Un nuovo bagno in sole 8 ore con la trasformazione vasca in doccia

La trasformazione vasca in doccia avviene attraverso 8 fasi ben precise. I nostri tecnici specializzati eseguono scrupolosamente ogni singola fase per svolgere il lavoro ad opera d'arte e consegnare al cliente il nuovo box doccia in una sola giornata di lavoro.

Taglio della vecchia vasca

Taglio della vecchia vasca

In questa prima fase dell'installazione occorre incidere il bordo della vecchia vasca per sollevare le piastrelle che contornano la vasca per poterla sollevare. Solo in questo momento vengono prodotte un po' di macerie che i nostri tecnici rimuoveranno immediatamente per conservare al meglio tutti i sanitari ed il vostro arredo bagno. All'eliminazione della vecchia vasca ci pensiamo noi, fornendovi la certificazione di smaltimento macerie secondo norma di legge (SISTRI).
 

Rimozione della vecchia vasca

Rimozione della vecchia vasca

Nella seconda fase la vasca viene rimossa dalla sua vecchia sede per essere smaltita insieme a tutte le restanti macerie. Dopo aver rimosso la vasca da bagno i tecnici provvederanno a far cadere l'ultima parte di muro che contornava la vasca stessa per poter procedere all'eliminazione definitiva di tutti i detriti.


 

Eliminazione dei detriti

Eliminazione dei detriti

In questa terza fase dell'installazione, il nostro staff provvede ad eliminare tutti i detriti ed i residui della vecchia vasca e del bordo appena smaltiti, avendo l'accortezza di pulire attentamente il fondo su cui verrà collocato il nuovo piatto doccia prima di procedere con l'installazione.


 

Preparazione della platea e installazione del nuovo scarico

Preparazione della platea e installazione del nuovo scarico

Durante la quarta fase l'area del pavimento precedentemente occupata dalla vasca da bagno viene completamente ricoperta di materiale sigillante per creare la platea su cui verrà adagiato il nuovo piatto doccia. La sistemazione della nuova piattaforma d'appoggio del piatto doccia termina con l'installazione a pavimento del nuovo scarico.

 

Installazione del nuovo piatto doccia

Installazione del nuovo piatto doccia

La quinta fase consiste nel posizionamento del nuovo piatto doccia nell'area della vecchia vasca da bagno. Le vecchie tubature vengono eliminate e, dopo aver collegato il nuovo scarico con quello vecchio, viene cosparso il pavimento con un particolare materiale sigillante che farà da collante tra il nuovo piatto doccia ed il pavimento stesso.

 

Collegamento del nuovo scarico al piatto doccia

Collegamento del nuovo scarico al piatto doccia

In questa sesta fase lo staff tecnico procede ad installare lo scarico della nuova doccia collegandolo alle tubature pre-esistenti che sono state sostituite. Questa operazione consente di avere uno scarico nuovo e perfettamente funzionante.



 

Rivestimento della parete

Rivestimento della parete

Nella settima fase viene posizionato il rivestimento a parete. A seguito dell'eliminazione della vasca, la parete a vista necessiterebbe di nuove piastrelle ma con il nostro sistema non ce n'è bisogno. Viene quindi fissato alla parete circostante al piatto doccia un rivestimento, nella versione classica o nella nuova gamma in gres, che non solo protegge il muro da infiltrazioni ma che dona eleganza anche a livello estetico.

 

Installazione box doccia e accessori

Installazione box doccia e accessori

In questa ottava ed ultima fase i nostri installatori provvedono ad installare il box doccia e gli accessori scelti in precedenza dal cliente, tra cui pedane antiscivolo o colonne idromassaggio. Grazie al sistema di trasformazione vasca in doccia che proponiamo è possibile installare anche piatti doccia più piccoli rispetto alle dimensioni della vasca che viene eliminata, posizionando una sottilissima pedana a fianco della nuova doccia, più piccola, che consenta di ricavare uno spazio esterno per eventualmente posizionare una lavatrice, un armadietto o un lavatoio.


Trasformazione vasca in doccia: un bagno nuovo in sole 8 ore!